Prendocasa Franchising PDF Stampa E-mail

Dal 2010 il marchio della Prendocasa Immobiliare è concesso in franchising. 

 Prendocasa Immobiliare collabora con le migliori agenzie su tutto il territorio nazionale e internazionale, per promuovere i migliori immobili e ingrandire il mercato immobiliare sempre in continua crescita. Grazie all’esperienza maturata nell’intermediazione e alla qualità dei nostri servizi, la Prendocasa Immobiliare è oggi il punto di riferimento nel panorama immobiliare internazionale.

Prendocasa Franchising propone una formula innovativa per entrare a far parte in un team di professionisti potenziando la rete pubblicitaria. 

Ricerchiamo dunque, persone determinate e dinamiche, con una forte mentalità imprenditoriale che vogliono un partner di successo per potenziare e ampliare il proprio business.

Il nostro obiettivo si fonda su radici solide e una continua propensione a innovare per proporre ai clienti le soluzioni più adeguate ad ogni esigenza nella compravendita e nei servizi legati all'intermediazione: mutui, coperture assicurative e arredamenti.

IL CONTRATTO DI FRANCHISING

Con il contratto di franchising, un soggetto, il concedente o franchisor attribuisce ad un altro soggetto, detto affiliato o franchisee, il diritto di commercializzare i propri prodotti o servizi, in cambio di un canone che potremmo definire di affiliazione.  

Il franchising è un contratto atipico a prestazioni corrispettive che non rientra tra i contratti disciplinati dalla legge e trova la sua ragione d'essere nell'art. 1322 c.c. che consente alle parti, nell'ambito dell'autonomia contrattuale, di stipulare contratti non tipizzati. L'utilizzazione dell'attività del concedente si esplica con la disponibilità in capo all'affiliato del marchio, dei diritti di brevetto e di tutto quello che è il know-how del concedente. Sono previsti, dunque, obblighi reciproci per i contraenti. Il franchisor, in primo luogo, è tenuto a trasferire all'affiliato la licenza di utilizzazione della propria formula commerciale e deve fornire il personale, adeguatamente addestrato, alla svolgimento dell'attività oggetto di contratto. Durante il protrarsi del rapporto di franchising, il concedente dovrà sempre garantire al franchisee un'adeguata assistenza.  

L'affiliato, dal canto suo, dovrà: 


1 - Adeguarsi agli standard qualitativi del concedente;

 


 

2 - Rispettare l'obbligo di segretezza nell'attività d'impresa;

 


 

3 - Corrispondere periodicamente il canone dovuto al franchisor;

 


 

4 - Utilizzare marchio e segni distintivi del franchisor nei limiti del contratto.

 


 

 

In effetti, l'affiliato deve corrispondere una somma detta front fee, per entrare a far parte della catena distributiva e successivamente un canone, vero e proprio, proporzionale al volume degli affari, le royalty.    

Generalmente, i contratti di franchising prevedono la clausola di non concorrenza fra franchisor e franchisee; i prezzi sono regolati o a livello di rete di distribuzione dal concedente oppure sono determinati in accordo fra le parti, caso per caso.

 Il franchisor può inoltre, prevedere una serie di verifiche ispettive al fine di valutare il rispetto da parte dell'affiliato di accordi stipulati e degli standard qualitativi. La pubblicità e il marketing sono gestiti, in modo centralizzato, dal concedente: l'affiliato può predisporre solo campagne pubblicitarie pertinenti con quelle del franchisor.

 Se sei interessato ad aprire una sede Prendocasa Immobiliare compila il modulo e sarai presto contattato. 

 

 

Offriamo ai nostri futuri affiliati:

Servizi immobiliari di primario livello e prodotti bancari (mutui, leasing) e assicurativi tra i più competitivi del mercato, messi a punto con importanti partner commerciali;

Corso di formazione seguito da personale altamente qualificato;

Consulenza tecnica post apertura uffici;

Fornitura insegne e gadget, software di gestione immobiliare, sito internet;

Campagne pubblicitarie nazionali ed estere su portali, riviste e televisione.

 

Your are currently browsing this site with Internet Explorer 6 (IE6).

Your current web browser must be updated to version 7 of Internet Explorer (IE7) to take advantage of all of template's capabilities.

Why should I upgrade to Internet Explorer 7? Microsoft has redesigned Internet Explorer from the ground up, with better security, new capabilities, and a whole new interface. Many changes resulted from the feedback of millions of users who tested prerelease versions of the new browser. The most compelling reason to upgrade is the improved security. The Internet of today is not the Internet of five years ago. There are dangers that simply didn't exist back in 2001, when Internet Explorer 6 was released to the world. Internet Explorer 7 makes surfing the web fundamentally safer by offering greater protection against viruses, spyware, and other online risks.

Get free downloads for Internet Explorer 7, including recommended updates as they become available. To download Internet Explorer 7 in the language of your choice, please visit the Internet Explorer 7 worldwide page.